Londra, cosa vedere della capitale inglese

0
85
londra

Londra: cosa vedere della capitale inglese nel post a cura di Viaggi nel Mondo

Londra ha uno skyline inconfondibile, una città globale e monumentale, eclettica e multiculturale, moderna e all’avanguardia, maestosa nelle sue forme architettoniche, e un richiamo affascinante per chiunque voglia andare alla scoperta della capitale inglese.

In giro a piedi, o a bordo di uno dei caratteristici autobus a due piani, o in crociera sul Tamigi, Londra è la meta perfetta per un viaggio meraviglioso all’insegna dell’arte, della moda, della storia, della musica e della tradizione. Di Londra, infatti, potremmo dire che non è solo una città, ma è proprio il mondo in una città.

Dove si trova Londra?

Prima di partire alla scoperta della nostra bella metropoli inglese, cerchiamo di darvi qualche informazione utile su dove si trova Londra.

Londra è la capitale dell’Inghilterra e del Regno Unito, e conta una popolazione pari a 8.825000 abitanti. Terza città più grande e più estesa d’Europa, dopo Mosca e Istanbul, Londra è ad oggi la seconda metropoli più visitata al mondo dal turismo internazionale dopo Bangkok in Asia.

londra mappa

Clima Londra: com’è il tempo a Londra?

Il clima a Londra è temperato umido, e fortemente influenzato dalla Corrente del Golfo.

Gli inverni a Londra, sono in media freddi e nuvolosi tant’è vero che si dice che a Londra, il cielo è sempre nero e cupo.

Le estati a Londra, sono, invece, calde e umide con temperature che oscillano tra i 14° e i 23° gradi.

Tuttavia, la stagione ideale per visitare Londra è l’estate, nel periodo che va da maggio ad agosto, quando le giornate sono leggermente più soleggiate.

Come muoversi a Londra: i mezzi pubblici a Londra

Muoversi a Londra è facilissimo perché la città dispone di un efficiente e comodo servizio di trasporti pubblici. In ogni caso, consigliamo, di avere a portata di mano sempre una mappa della città in modo tale da orientarvi al meglio una volta arrivati a Londra.

La metropolitana di Londra

A Londra ci si sposta per lo più in metro, ma anche il sistema di autobus è abbastanza comodo e veloce. La metropolitana di Londra, più familiarmente chiamata “The Tube” collega perfettamente tutti i punti nevralgici della capitale, grazie alle sue undici linee, tutte contraddistinte da un colore diverso per facilitare gli spostamenti ai passeggeri e ai turisti, per un totale di 270 stazioni.

Quali sono le 11 linee della metro di Londra?

  • Linea Barkerloo,di colore marrone, effettua i collegamenti tra Harrow&Wealdstone e Elephant&Castle;
  • Linea Victoria, di colore azzurro, effettua i collegamenti tra Walthamstmow Central e Brixton;
  • Linea Metropolitan, di colore magenta, effettua i collegamenti tracontraddistinta dal colore magenta, effettua i collegamenti tra Chesham , Amersham , Watford, Uxbridge e Aldgate;
  • Linea Jubilee, di colore grigio, effettua i collegamenti tra Stranmore eStratford;
  • Linea Circle, di colore giallo, effettua i collegamenti tra Hammersmith eEdgware Road;
  • Linea Central, di colore rosso, effettua la tratta West Ruislip Epping , Ealing Broadway Hainault Woodford;
  • Linea Piccadilly, di colore blu, effettua i collegamenti tra Uxbridge Heathrow Terminal 5 | Heathrow Terminal 4 eCockfosters;
  • Linea District,di colore verd, effettua i collegamenti tra Richmondo, Ealing Broadway , Wimbledon eUpminster Kensington (Olympia) e High Street Kenslington;
  • Linea Northern, di colore nero, effettua i collegamenti tra Morden e Edgware, High Barnet e Mill Hill East;
  • Linea Hammersmith&City,di colore rosa, effettua i collegamenti tra Hammersmith eBarking
  • Linea Waterloo&City, di colore turchese, effettua la tratta Waterloo -Bank;

mappa metro londra

I bus a Londra

Come la Tube, anche gli autobus a Londra sono super efficienti, funzionali, comodi e puliti, e soprattutto puntualissimi.

Quello dei bus di Londra, è uno dei più grandi servizi di trasporto urbano al mondo.

Gli autobus a Londra, infatti, circolano con una frequenza di 5/10 minuti, si riconoscono dal colore rosso e dai due piani. Il ticket per il bus a Londra non si acquista più direttamente a bordo come un paio di anni fa ma il servizio lo si paga tramite una Travelcard o Bus pass, la quale va strisciata ogni qual volta si sale a bordo, questo per velocizzare e facilitare gli spostamenti e per evitare lunghe code.

La Travelcard consente ai passeggeri di effettuare viaggi illimitati su autobus, metropolitana e tram in un tempo determinato. Sono infatti disponibili due tipologie di Day Travelcard, da scegliere a seconda dell’uso giornaliero (Travelcard Anytime Day e Off-peak Travelcard) oppure per chi ha bisogno di un vero e proprio abbonamento, si può richiedere anche una card settimanale o con cadenza mensile oppure anche per periodi superiori, fino ad un anno.

bus londra

Attrazioni da non perdere a Londra: cosa vedere della capitale inglese

Uno skyline inconfondibile, una città globale e monumentale: da Piccadilly Circus costellata di insegne luminose e sfavillanti, a Notting Hill, il quartiere più colorato di Londra, passando per Oxford Street con la sua incredibile linea di negozi d’alta moda e boutique di lusso, fino a musei, parchi e palazzi storici, piazze e castelli famosi in tutto il mondo.

Ecco una lista di monumenti e attrazioni da vedere a Londra:

  • House of Parliament, è un monumento iconico di Londra, uno di quelli che spesso si trova sulle cartoline, e che rappresenta da sempre la potenza e il prestigio inglese. Il Palazzo, in cui hanno sede le due camere del Parlamento del Regno Unito (la Camera dei lord e la Camera dei comuni), si trova sulla riva sinistra del Tamigi, e più precisamente nella City of Westminister;
  • Tower of London, la torre più antica di Londra, dove si ha l’impressione di intraprendere un viaggio nel tempo. Ex residenza monarchica, questa fortezza medioevale con quasi mille anni di storia alle spalle, è oggi famosa perché ospita i Gioielli della Corona;
  • Buckingham Palace, una delle attrazioni must della capitale inglese, assolutamente da non perdere. Residenza ufficiale della famiglia reale è un palazzo maestoso e imponente, circondato da un immenso parco reale. Se siete a Londra, nei pressi di Buckingham Palace, non perdetevi la famosa cerimonia militare del cambio della Guardia di sua Maestà. Se invece il vostro desiderio è quello di visitare l’interno del palazzo, potrete farlo soltanto per due mesi l’anno, nel mese di agosto e nel mese di settembre, e naturalmente prenotando i biglietti in largo anticipo;
  • Big Ben, conosciuta e apprezzata in tutto il mondo, è una delle icone londinesi per eccellenza. La famosissima torre dell’orologio che troviamo sulla riva settentrionale del fiume Tamigi, è uno dei simboli di Londra, e uno dei monumenti più fotografati dai turisti. Purtroppo, però, ad oggi, il Big Ben, è in fase di restaurazione, ma tornerà nuovamente in funzione al termine dei lavori, nel 2021;

big ben

  • London Eye, dall’inglese letteralmente “Occhio di Londra”, è la famosa ruota panoramica della capitale inglese, e la troviamo precisamente sulla riva sud del Tamigi tra il Ponte Westminister e l’Hungerford Bridge. Fare un giro sulla London Eye significa ammirare Londra dall’alto e scoprire tutta la magia e il fascino di questa città;
  • National Gallery, si trova in una delle piazze più famose di Londra, ovvero Trafalgar Square, ed è uno dei musei più importanti della capitale, con una collezione impressionante che spazia dall’arte rinascimentale al XIX secolo. Tra i capolavori custoditi al suo interno, consigliamo assolutamente di visitare “i girasoli di Van Gogh”;
  • Tower Bridge, simbolo di Londra insieme al Big Ben, è un ponte mobile della capitale che si trova sul fiume Tamigi. Collega i borghi di Southwark e di Tower Hamlets, ed è uno dei monumenti più fotografati e più conosciuti a Londra;
  • Piccadilly Circus, in stile New York per via delle sfavillanti e gigantesche insegne luminose, Piccadilly è la piazza più famosa di Londra, nonché cuore pulsante della capitale e della movida inglese. Frenetica di giorno e ribelle di notte, è un punto di ritrovo per i londinesi e un’attrazione imperdibile per i turisti;

piccadilly circus

  • Camden Town, il quartiere più in di Londra, pieno di negozi, ristoranti e boutique esclusive. Bizzarra e attraente, Camden è come una città alternativa e ribelle, costellata di insegne giganti e strabilianti fuori ai negozi, è un luogo sempre pieno di gente, pieno di musica e artisti di strada, e soprattutto pieno di posti dove andare a mangiare piatti tipici;
  • Notting Hill, un altro quartiere famoso di Londra molto caratteristico soprattutto per le porticine colorate delle casette, per i viali alberati, il famoso Portobello road, i negozi di lusso e i ristorantini tipici.

notting hill

Cosa mangiare a Londra: quali sono i piatti tipici?

È vero che Londra non ha una tradizione gastronomica come la nostra, ma nonostante ciò ci sono comunque delle specialità tipiche che potrete trovare un po’ ovunque a Londra e che sicuramente vi lasceranno l’acquolina in bocca.

Cibo non certo per palati fini, anche perché parliamo di spuntini da mangiare per strada, che vengono cucinati e fritti al momento.

Ecco una lista di cosa mangiare a Londra durante il vostro viaggio:

  • Fish&Chips,il piatto più famoso della cucina inglese. Si tratta di una porzione di merluzzo e patate, rigorosamente fritta e servita in una carta;
  • Colazione inglese, totalmente diversa da quella italiana, è il pasto principale della giornata, e comprende tutte quelle che sono le specialità tipiche di Londra e della tradizione culinaria inglese quali il bacon, le uova al tegamino o strapazzate, la salsiccia di maiale, il pomodoro, i funghi e le baked beans ovvero fagioli in salsa di pomodoro;
  • Anelli di cipolla, di solito servite come contorno o antipasto;
  • Bubble and Squeak, ovvero frittelle di patate e verdure;

fish and chips

Movida inglese: dove andare la sera a Londra

Prima di concludere il nostro viaggio alla scoperta della capitale inglese, vogliamo darvi qualche informazione su dove andare la sera a Londra.

Come le grandi capitali europee e mondiali, anche Londra è una metropoli piena di vita, esuberante, vivace, e festaiola.

Ecco una lista di locali e di posti dove uscire la sera a Londra:

  • Fabric, a tre piani e aperta tutte le sere, è la discoteca più cool di Londra con musica elettronica e house, e tre enormi spazi per dj di musica drum and bas, dubstep, e techno;
  • Notting Hill Arts Club, un locale famoso della capitale inglese, in pieno centro a Londra con una buona selezione musicale e ottimi cocktail;
  • The book club, il posto perfetto per gli amanti delle feste e delle ore piccole, il club ideale per bere e ballare fino all’alba, con tanta buona musica hip hop e house;
  • Soho,un bar caratteristico di Londra, uno di quelli più frequentati del quartiere, dove sedersi, sorseggiare ottimi cocktails e ascoltare buona musica;
  • Trailer Happiness, uno dei migliori cocktails bar di Londra, in stile anni ’70 nella zona di Portobello road.

 

Il nostro appuntamento con la capitale inglese Londra termina qui. Alla prossima con i nostri post, sempre qui su Viaggi nel Mondo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here