Piatti tipici egiziani: i più famosi

0
38
koshari

Piatti tipici egiziani: alcuni dei più famosi, nel post a cura di Viaggi nel Mondo

La cucina egiziana è un viaggio culinario attraverso i sapori e gli aromi del Mediterraneo e del Medio Oriente. Rinomata per i suoi ingredienti freschi e le spezie aromatiche, i piatti tipici egiziani riflettono una storia ricca e variegata, influenzata da millenni di civiltà.

In questo post a cura di Viaggi nel Mondo, vediamo insieme le origini e la storia di questa cucina e presenteremo una lista dei 10 piatti tipici egiziani da non perdere. Bentornati sul nostro portale!

La cucina egiziana: ingredienti e curiosità

La cucina egiziana si basa su ingredienti semplici ma saporiti, che compongono le sue ricette. Tra i più comuni troviamo ad esempio i legumi, come le fave e le lenticchie, e i cereali, come il riso e il grano bulgur. Le verdure fresche e le erbe aromatiche, come il prezzemolo e il coriandolo, sono essenziali, così come le spezie, tra cui il cumino e la cannella.

Un altro elemento distintivo della cucina egiziana è l’uso di pane, che viene consumato in varie forme. Il più comune è l’Eish Baladi, una sorta di pane pita che accompagna quasi tutti i pasti. Anche il pesce e la carne hanno un ruolo importante, con piatti a base di pollo, agnello e manzo, spesso marinati in miscele di spezie uniche prima di essere grigliati o cotti al forno.

La cucina egiziana si distingue anche per l’uso abbondante di salse e condimenti, come la tahina (pasta di sesamo), il labneh (yogurt colato) e le salse a base di aglio e limone.

I dolci, spesso ricchi e zuccherini, sono un’altra caratteristica peculiare, con ingredienti come il miele, i datteri e le noci che giocano un ruolo chiave.

pane egiziano

Origini e storia della cucina egiziana

La cucina egiziana ha radici antiche che risalgono ai tempi dei faraoni. Gli antichi egizi avevano una dieta basata su pane, birra, verdure e pesce, alimenti che venivano prodotti e raccolti lungo le rive del Nilo. Con il tempo, la cucina si è evoluta, incorporando influenze greche, romane, arabe e ottomane, ognuna delle quali ha lasciato un’impronta distintiva.

Durante l’epoca islamica, le spezie e le tecniche culinarie provenienti dall’Arabia e dalla Persia si sono integrate nella cucina egiziana, arricchendola ulteriormente.

Il dominio ottomano ha portato l’introduzione di piatti a base di riso e dolci, come il baklava.

Oggi, la cucina egiziana continua a evolversi, mantenendo le sue tradizioni ma aperta a nuove influenze globali.

Vediamo adesso quali sono i piatti tipici egiziani più famosi.

Top 10 dei piatti tipici egiziani

Vediamo adesso quali sono i piatti tipici egiziani più famosi e conosciuti, a partire dal koshari.

1. Koshari

Il Koshari è considerato il piatto nazionale dell’Egitto. Un mix di riso, lenticchie, pasta, ceci e salsa di pomodoro speziata, il Koshari è un’esplosione di sapori e consistenze.

Originariamente un piatto povero, oggi è amato da tutti e si trova in ristoranti e bancarelle di strada in tutto il paese.

2. Ful Medames

Il Ful Medames è uno dei piatti più antichi della cucina egiziana. Preparato con fave bollite, aglio, olio d’oliva e succo di limone, viene solitamente servito a colazione.

È un piatto nutriente e saziante, spesso accompagnato da pane pita e verdure fresche.

3. Ta’ameya

Simile al falafel, ma preparato con fave invece dei ceci, la Ta’ameya è una popolare pietanza da strada. Le polpette fritte sono croccanti all’esterno e morbide all’interno, spesso servite con tahina (salsa di sesamo) e insalata.

4. Molokhia

La Molokhia è una zuppa verde a base di foglie di corchorus, tritate finemente. Servita con riso o pane e spesso accompagnata da carne di pollo, coniglio o agnello. E’ un piatto molto amato in Egitto.

5. Fattah

Il Fattah è un piatto tradizionale servito in occasioni speciali e festività. Composto da strati di pane fritto, riso, carne (solitamente agnello) e salsa di pomodoro all’aglio, il Fattah è ricco e sostanzioso, perfetto per celebrare momenti importanti.

6. Mahshi

I Mahshi sono verdure ripiene di riso, erbe e talvolta carne. Le verdure più comuni utilizzate sono foglie di vite, zucchine e peperoni.

Questo piatto è amato per il suo sapore aromatico e viene spesso servito come antipasto o piatto principale.

7. Shawarma

Popolare in tutto il Medio Oriente, lo Shawarma egiziano è una delizia a base di carne marinata (solitamente pollo o agnello) cucinata su uno spiedo verticale.

Servito in un pane pita con verdure fresche e salse, lo shawarma è un pasto rapido e saporito.

8. Hamam Mahshi

Il Hamam Mahshi è un piatto raffinato a base di piccione ripieno di riso o grano bulgur, erbe e spezie.

Tradizionalmente servito durante matrimoni e feste, il piccione viene arrostito alla perfezione, risultando tenero e saporito.

9. Kebda Eskandarani

Originario di Alessandria, il Kebda Eskandarani è un piatto di fegato di manzo o agnello saltato con aglio, peperoncino e spezie.

Viene spesso servito in panini con tahina e insalata, ed è un must-have per chi ama i sapori forti e decisi.

10. Umm Ali

Per concludere, un dolce: l’Umm Ali è un dessert a base di pasta sfoglia, latte, zucchero, noci e uvetta.

Spesso paragonato al pudding di pane, questo dolce cremoso e ricco è perfetto per chiudere un pasto in dolcezza.

umm ali

Conclusioni

La cucina egiziana è un’esperienza culinaria unica che riflette la storia e la cultura di una delle civiltà più antiche del mondo. Ogni piatto racconta una storia di tradizione e innovazione, di semplicità e complessità. Esplorare i sapori dell’Egitto è un viaggio che vale la pena intraprendere.

Dai piatti di strada ai banchetti festivi, la cucina egiziana offre tanti piatti tipici e ricette, che deliziano il palato e nutrono l’anima. Non importa dove ti trovi, puoi sempre trovare un angolo di Egitto nei piatti che portano con sé il calore e l’ospitalità del popolo egiziano.

Se stai pianificando un viaggio in Egitto, assicurati di provare almeno alcuni di questi piatti tipici. Ogni boccone ti avvicinerà un po’ di più alla comprensione di questa affascinante cultura e delle sue tradizioni culinarie. Buon appetito e alla prossima con gli approfondimenti a cura di Viaggi nel Mondo!