Casablanca, Marocco: cosa vedere della città marocchina

0
48
moschea mohammed II Casablanca

Casablanca, Marocco: cosa vedere della città marocchina nel post di Viaggi nel Mondo

Casablanca è un gigante che sorge nel deserto, una delle poche metropoli africane e l’area urbana più grande del Maghreb. Ma è anche la città del mito, del sogno, di quel film con Humphrey Bogart che ha segnato un’epoca. Ed è uno dei luoghi del Marocco che attirano più turisti in assoluto, in quanto sintesi di un doppio modo di vivere questo Paese arabo, all’occidentale e all’africana. Casablanca è un percorso, una rete di itinerari che sfogliano pagine di splendida architettura e di bellezza. Come non innamorarsene?

In questo nuovo spazio dedicato ai viaggi a cura del nostro portale, vediamo insieme cosa fare e cosa visitare una volta giunti a Casablanca, Marocco. Buona lettura dallo staff di Viaggi nel Mondo!

Dove si trova Casablanca

Casablanca si trova sulla costa del Marocco occidentale, ai piedi della catena dei Monti Atlante. Si raccoglie intorno al suo porto che è uno dei più grandi e più attivi del Nord AfricaE’ prima di tutto una città moderna, che si intreccia però ad una storia profonda, che si trascina da centinaia di anni.

La città si affaccia sull’Oceano Atlantico e ha un territorio prevalentemente pianeggiante.

Ecco a voi la mappa di Casablanca:

mappa casablanca

Abitanti Casablanca

Gli abitanti di Casablanca sono 3.360.000 ma insieme all’area metropolitana circostante supera ampiamente i 4 milioni di persone.

E’ la città più grande del Marocco e una delle più grandi di tutta l’Africa insieme al Cairo in Egitto, oppure Lagos in Nigeria, o ancora Kinshasa, Nairobi, Abidjan e Alessandria (anche questa fa parte del territorio egiziano).

Di base si tratta di popolazioni berbere e marocchine, con alcune minoranze dell’Africa centrale. Questa città ospita la più grande comunità ebraica del Maghreb.

Clima di Casablanca

Il clima di questo angolo di Marocco è molto gradevole, ottimo per il turismo. Casablanca infatti non conosce il freddo ma non tocca nemmeno temperature troppo afose, con massime che si assestano intorno ai 25°C. Piove poco, per lo più tra gennaio e febbraio.

Il periodo migliore per visitare la città è tra aprile e ottobre, quando il clima è ideale per visite ed escursioni.

Moneta Marocco

La moneta è il Dirham (1 Dirham vale 0,092 Euro). Il tasso di cambio è molto vantaggioso per il turista europeo e la vita è molto economica. Quindi in caso di viaggio in Marocco è sempre meglio premunirvi di cambio oppure di carta di credito.

Come muoversi a Casablanca

Arrivare a Casablanca è facile e comodo. Oltre al famoso porto, che ha anche un settore turistico, si raggiunge la città grazie a due aeroporti: l’aeroporto internazionale Mohammed V e l’aeroporto Casablanca-Tit Mellil.

Autostrade e ferrovie di tutto il Marocco convergono qui, e ben due stazioni ferroviarie molto grandi servono sia gli spostamenti in treno extra cittadini che quelli urbani.

Per muoversi dentro la città, oltre agli autobus, si possono usare i nuovi modernissimi tram – due linee che coprono 48 km.

Per chi è più pigro, il taxi è sempre l’opzione migliore per spostarsi in tutta comodità (e a prezzi ragionevoli) a tutte le ore del giorno e della notte.

Cosa vedere a Casablanca

La grande Moschea di Hassan II, con un minareto alto 210 metri, è il luogo di culto più grande del Marocco e uno dei più spettacolari del mondo. Ricca di decorazioni e di meccanismi sofisticati (ha un raggio laser che di notte dalla cima punta verso La Mecca), ospita fino a 20.000 persone. Nella stessa città potete ammirare anche due cattedrali cristiane – Notre Dame e Sacro Cuoree la Sinagoga Beth-El.

Da vedere sicuramente il porto di Casablanca, i luoghi del set del film “Casablanca”, le spiagge sull’oceano.

La Medina Nuova, il centro storico più recente, è ricco di occasioni per lo shopping e per la vita notturna. Non mancate di visitare il Museo Ebraico e il Cimitero Monumentale.

A Casablanca sono molti i luoghi da non perdere assolutamente: il Boulevard Mohamed V, ricco di architetture tipiche moresche; la Vecchia Medina, il classico quartiere arabo antico, chiuso alle auto e ricco di mercati (i famosi souk) e bazar per turisti, dove trovare di tutto e di più. Questo è formato da stradine strette e tortuose, ed è cinta da mura del XVI secolo e appare come un contrasto rispetto invece alla modernità della Medina Nuova.

casablanca
Moschea Mohammed II

Cosa mangiare a Casablanca

Un viaggio in Marocco non può dirsi concluso se prima non si assaggia la cucina locale. La cucina marocchina è molto varia, comprendente carne, pesce, verdure e frutta. Inoltre essendo una località di mare, troverete del buon pesce fresco appena pescato, senza spendere tanto.

Come non assaggiare la delizia numero uno locale?

Il Mechouì, cosciotto di agnello alla brace condito con ogni spezia. Ovviamente a Casablanca va forte il cous cous di pesce, ma anche le specialità di pollo sono molto richieste. Richiedete il pollo ripieno oppure la Tajine, uno stufato di carne e verdure cotto nell’omonimo coccio.

Qui è da provare anche il tè alla menta o, più comunemente chiamato tè in darija atay, latay o tay, che puoi trovare in tutto il Maghreb, ma soprattutto qui in Marocco. Questo si produce con un infuso di acqua bollente nella quale si infonde della menta.

cucina casablanca

Cosa fare la sera a Casablanca

Come tutte le città musulmane, Casablanca non ama gli alcolici né i bar che li vendono. Ma fa le dovute eccezioni per i turisti, specie negli hotel e in alcuni pub che sono autorizzati a venderli.

Ottima la musica dal vivo, che sia araba oppure occidentale (questa è la capitale del jazz, qui in Marocco) e viene suonata nei ristoranti oltre che negli appositi locali per concerti anche fino a tarda notte.

Non avrete difficoltà a trovare bar di ottimo livello, ma anche alcuni centri benessere possono fare al caso vostro nelle notti felici del vostro soggiorno qui a Casablanca.

In generale questo è un viaggio fatto su misura per coloro che sono amanti del relax ma al tempo stesso delle atmosfere caotiche, proprie di queste aree.

vita notturna casablanca

 

Il nostro post alla scoperta di Casablanca, Marocco, termina qui. Alla prossima con i viaggi nel mondo a cura del nostro portale!