Cosa vedere a Bangkok: monumenti e luoghi d’interesse

0
95
bangkok-di-sera

Cosa vedere a Bangkok: monumenti e luoghi d’interesse da non perdere, nel post a cura di Viaggi nel Mondo

Immaginiamo di programmare un bel viaggio in Thailandia e di partire naturalmente per la capitale. Cosa vedere a Bangkok? Quali i posti imperdibili da visitare? Tra migliaia di grattacieli svettanti e tantissimi templi sparsi nella città, individuiamo le attrazioni principali, nel nuovo approfondimento dedicato alla capitale thai. Bentornati sul nostro portale dedicato ai viaggi in giro per il mondo!

Wat Traimit (Buddha d’Oro)

Uno dei luoghi principali da vedere a Bangkok è il Wat Traimit, conosciuto anche come il “Buddha d’Oro”. Il Tempio del Buddha d’Oro è custode della famosa statua d’oro più grande del mondo: alta 3 metri e pesante 5 tonnellate e mezzo, magnifica e brillante, oltre che dalla storia misteriosa. Secondo alcune fonti del posto sembra che risalga al XIII secolo. È situata al quarto piano del tempio ed è stata scoperta solo 60 anni fa, coperta da una coltre di stucco e gesso.

Wat-Traimit-Buddha-dOro

Parco Storico di Ayutthaya

Sono le rovine dell’antica capitale che oggi formano un parco storico di interesse turistico, ossia il Parco di Ayutthaya. Queste sono ubicate in due zone separate nella parte centrale della città chiamata isola, visitabile in bicicletta o a piedi, e sulla sponda opposta del fiume, rispetto al centro della città, detta fuori dall’isola che conviene raggiungere in caso di un’escursione serale in barca. 

Il parco storico di Ayutthaya è stato riconosciuto anche patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1991. Visitandolo si capisce anche perchè.

Parco-Storico-di-Ayutthaya

Wat Pho

Il Wat Pho è considerato il tempio più meritevole di essere visitato, tra tutti quelli presenti a Bangkok. Perché al suo interno è custodito il famosissimo Buddha Sdraiato, lungo ben 46 metri e alto 15, e anche per la vastità dei giardini che abbelliscono la struttura. Il Wat Pho fa parte di un insieme di edifici situati nel distretto Phra Nakhon, nel centro di Bangkok e si trova nelle immediate vicinanze del Grande Palazzo Reale.

Se vi state chiedendo cosa vedere a Bangkok, adesso avete un elemento in più da aggiungere alla vostra lista.

Buddha-sdraiato-Wat-Pho

Il Grande Palazzo Reale

Situato sulla sponda del fiume Chao Phraya, Il Grande Palazzo Reale è circondato da una cinta di mura lunga 1,90 chilometri. La costruzione comprende più di 100 palazzi, padiglioni ed edifici. Qui vissero i sovrani della Thailandia a partire dal 1782, anno in cui venne costruito. Oggi il Re visita il Palazzo solo in occasione di cerimonie ufficiali. Al suo interno c’è il tempio del Buddha di Smeraldo, venerato da tutti gli abitanti del posto.

Il palazzo è visitabile tutti i giorni e non può mancare in caso di visita alla città.

Il-Grande-Palazzo-Reale-bangkok

Il mercato del fine settimana di Chatuchak

Questo mercato ospita più di 15.000 bancarelle, si tiene tutti i fine settimana ed è considerato (a ragione) il più grande della Thailandia, talmente grande da avere bisogno di una mappa per visitarlo. 

Per rendere più facile l’orientamento, le bancarelle sono state ubicate per sezioni: vestiti, gioielli, scarpe, souvenir e naturalmente cibo, oltre a tanto altro ancora.

Il mercato del fine settimana di Chatuchak

Wat Saket (Il monte d’Oro)

Vi consigliamo la visita a questo tempio, costruito sulla cima di una collina, anche se per raggiungerlo bisogna salire un numero considerevole di scalini. Ne vale sicuramente la pena perché il panorama dalla cima offre una visuale a tutto tondo della città thai.

Il tempio risale all’era di Ayutthaya, quando era conosciuto come Wat Sakae. Durante la salita, inoltre il percorso presenta statue, fontane oltre a numerosi gong da far suonare per attirare a voi la fortuna. E fatelo ben forte, così che vi senta!

Wat Saket

Parco Lumphini

L’ultimo luogo che qui brevemente citiamo è Parco Lumphini. Un giardino immenso (grande circa 57,6 ettari), uno spazio verde che offre panorami suggestivi, tra viali alberati e laghetti. Qui ci sono dei parchi giochi per i bambini e dei pedalò a forma di cigno. Vivono qui anche delle lucertole malesiche che somigliano ai draghi di Komodo per cui potrebbero spaventare; anche perché sono considerevolmente grandi, arrivando fino a tre metri di lunghezza, ma non sono pericolose se non vengono disturbate. Meglio non toccarle, né dare loro del cibo, né infastidirle perché hanno denti aguzzi e artigli lunghi e anche se sembrano lente, possono avere degli scatti bruschi e ferire qualcuno. 

Parco Lumphini

Il nostro post dedicato a cosa visitare a Bangkok, termina qui. Alla prossima con gli approfondimenti dedicati alle città asiatiche, a cura del nostro portale!