Buenos Aires: cosa vedere della capitale argentina

0
9
buenos aires

Buenos Aires: cosa vedere della capitale argentina nel post a cura di Viaggi nel Mondo!

La capitale dell’Argentina, che oggi si chiama semplicemente Buenos Aires, sorge sulle rive del fiume Plata ed è circondata interamente dalla provincia che porta il suo stesso nome. Il suo territorio tuttavia è indipendente in quanto si eleva al di sopra di ogni regione nazionale. 

Nel post di oggi a cura di Viaggi nel Mondo, vedremo insieme cosa vedere a Buenos Aires, la capitale dell’Argentina.

Bienvenidos a Buenos Aires!

buenos aires

Alcune utili informazioni su Buenos Aires

Ciudad del Puerto de Santa Maria del Buenos Aires fu fondata nel XVI secolo per ben due volte. Il primo villaggio infatti fu distrutto dagli attacchi degli indigeni che costrinsero i coloni europei a fuggire. Circa vent’anni dopo, però, il primo nucleo della futura capitale argentina sorse poco più a nord e stavolta mise radici per sempre.

Se andate in vacanza a Buenos Aires assicuratevi di avere sempre con voi buona quantità di moneta locale, i Pesos Argentini (1 Euro = 62 PA), per gli acquisti e un impermeabile perché il clima è subtropicale, molto piovoso e molto caldo.

Ed ecco cosa non dovrete assolutamente perdere, durante il vostro tour.

Casa Rosada

La sede della presidenza della repubblica argentina si trova in questo bellissimo palazzo classico del 1713, sorto sulle rovine di un antico forte spagnolo. Il colore caratteristico della pietra rosa le ha dato automaticamente il nome. Famoso nel mondo grazie ai film che hanno riportato in auge il nome di Evita Peròn.

buenos-aires

Teatro Colòn

Monumentale tempio dell’arte, fu costruito nel XIX secolo e ha visto esibirsi le più importanti personalità del teatro e della musica. Oggi può contenere 4000 persone, di cui 2500 sedute.

Obelisco dell’Avenida 9 Julio

Avenida 9 Julio è il viale più bello e più importante di Buenos Aires. Al centro sorge la rotonda abbellita dal grande Obelisco del Buen Aires. Il monumento, innalzato per i 400 anni della fondazione della città, è alto 67 metri.

Cattedrale della Santissima Trinità

Austero edificio classico, costruito tra il 1751 e il 1790, è decorata internamente con dipinti che richiamano lo stesso stile. Suddivisa in tre grandi navate, ha forma di croce latina.

Cimitero Recoleta

Il cimitero storico monumentale di Buenos Aires vale la visita. Circondato dai bellissimi parchi del quartiere Recoleta, ospita le sepolture di personaggi famosi e importanti del Paese, tra cui Eva Peròn e gli scrittori Casares e Sarmiento.

Quartiere La Boca

Uno dei quartieri più affascinanti di Buenos Aires sorge nel punto in cui il fiume Plata riceve il suo maggior affluente (Boca significa foce). Conserva lo stile coloniale oggi divenuto un po’ hippie, con case colorate e localini originali.

Per i maniaci dello sport, è sede della squadra del Boca Juniors.

buenos aires

Quartiere Palermo

Non c’entra la Sicilia né gli immigrati italiani, il nome deriva dalla chiesa di San Benedetto di San Fratello, qui chiamato San Benedetto da Palermo. Il quartiere è molto grande e originale perché è sede di artisti e VIP. Si suddivide infatti in tre aree: el soho, come il quartiere degli artisti di Londra, el hollywood (sede di set cinematografici) e el viejo.

Puerto Madero

La zona del porto nuovo di Buenos Aires, circondata dai moderni grattacieli del quartiere omonimo. Ammirare il tramonto da qua è uno spettacolo turistico unico.

San Telmo

Il cuore antico di Buenos Aires, centro di mercatini, localini tradizionali, scuole di tango e spettacoli di strada.

Palacio Raggio

Uno dei più antichi “grattacieli” della città sito nell’elegante quartiere Almagro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here