Dolci ungheresi: i più conosciuti e famosi del paese

0
52
dolci-ungheresi
Kurtoskalacs

Dolci ungheresi: i più conosciuti e famosi del paese, nel post a cura di Viaggi nel Mondo

Se c’è una cosa di cui l’Ungheria può vantarsi con orgoglio è la sua ricca tradizione culinaria, che ha conquistato il palato dei locali e dei turisti di tutto il mondo, grazie soprattutto ai dolci ungheresi. Dalle strade di Budapest alle cittadine più remote, l’Ungheria è un paradiso per chiunque ami i dolci.

In questo post esploreremo alcuni dei dolci ungheresi più iconici, quelli che meritano di essere assaporati almeno una volta nella vita. Bentornati sul nostro portale, per il nostro nuovo appuntamento dedicato al Food and Drink!

Kürtőskalács: la rotella di dolcezza ungherese

Cominciamo il nostro viaggio attraverso i dolci ungheresi con il Kürtőskalács, noto anche come il “trdelník” in altre regioni dell’Europa centrale. Questa delizia culinaria è una spirale di pasta dolce arrotolata e cotta lentamente su braci ardenti.

Il risultato? Una crosta croccante all’esterno e un cuore soffice all’interno. Spesso cosparso di zucchero, cannella o noci tritate, il Kürtőskalács è una gioia per i sensi e un classico irrinunciabile durante i nostri viaggi in Ungheria.

dolce-tipico-ungherese

Torta Dobos: la regina delle torte ungheresi

Se c’è una torta che regna sovrana tra i dolci ungheresi, è la Dobos Torte. Creata dal pasticcere József C. Dobos nel 1885, questo tradizionale dolce ungherese è una sinfonia di strati sottili di pan di Spagna, separati da un’irresistibile crema al cioccolato e finemente ricoperta di caramello croccante.

La Dobos Torte è un capolavoro di equilibrio tra dolcezza e croccantezza, conquistando i palati di generazioni di buongustai.

torta-dobos

Lángos: le tipiche frittelle ungheresi

Mentre parliamo di dolci ungheresi, non possiamo trascurare il Lángos, che sebbene sia classificato come dolce, può sorprendere per il suo tocco salato.

La prima testimonianza scritta dei lángos risale al 1700, ma l’origine della ricetta è ancora più antica, secondo alcuni del XIV secolo. Queste tipiche frittelle sono tradizionalmente servite con aglio, formaggio grattugiato e panna acida. Una strana ma deliziosa combinazione che riflette la varietà della cucina ungherese.

frittelle-ungheresi

Palacsinta: le crepes ungheresi

Chiudiamo il nostro viaggio attraverso i dolci ungheresi con le Palacsinta, le versioni locali delle classiche crepes. Riempite con marmellata, cioccolato, noci o panna montata, le Palacsinta sono versatili e adatte a soddisfare ogni desiderio goloso.

Perfette per la colazione o come dessert, queste crepes ungheresi conquistano con la loro leggerezza e varietà di gusti.

crepes-ungheresi

Altri dolci ungheresi famosi

Vediamo gli altri dolci ungheresi famosi, che renderanno molto dolce la vostra permanenza nel paese europeo.

  • Rákóczi túrós: tra le specialità ungheresi, il rákóczi túrós spicca per il suo connubio perfetto tra formaggio e dolcezza. Questo dessert a base di formaggio ricotta, uvetta e zucchero è avvolto in una sfoglia sottile, creando una combinazione unica di sapori e consistenze, che conquista ogni palato.
  • Őrség Zöld Aranya: questi dolci, traducibili con “L’oro verde di Őrség,” è una prelibatezza ungherese a base di semi di zucca. Questa torta è una festa per il palato, grazie anche al sapore del cioccolato bianco. Una scoperta gastronomica per chi ama sperimentare sapori unici.
  • Torta Esterházy: un capolavoro della pasticceria ungherese, con strati di pan di Spagna alternati a un cremoso ripieno di noci tritate e una glassa di fondente. Questa torta prende il nome dalla nobile famiglia Esterházy e incanta con la sua eleganza e il suo equilibrio di sapori.
  • Torta Zserbó: un’irresistibile combinazione di strati di pan di Spagna, marmellata di albicocche e uno strato ricco di noci tritate, il tutto ricoperto di cioccolato fondente. Questa prelibatezza è una vera celebrazione dei sapori autentici ungheresi e un trionfo per gli amanti del cioccolato e delle noci.
  • Somlói Galuska: si tratta di una creazione ispirata alle colline di Somló, una regione vinicola dell’Ungheria. Questo dessert straordinario è composto da pezzi di pan di Spagna imbevuti di liquore, nocciole, panna montata e crema pasticcera, il tutto coronato da una golosa glassa di cioccolato. Un vero inno alla tradizione e alla bontà ungherese.
  • Beigli: questa è una prelibatezza tradizionale delle festività ungheresi. Questo dolce a forma di rotolo è ripieno di noci o papavero, avvolto in una sottile sfoglia e spesso aromatizzato con vaniglia o scorza d’arancia. Il Beigli è un simbolo delle festività.
torta-esterhazy
Torta Esterhàzy

Conclusioni

In conclusione, immergersi nei dolci ungheresi è un’esperienza culinaria senza eguali. Dal Kürtőskalács alla Dobos Torte, passando per il Lángos e le Palacsinta, l’Ungheria offre una vasta gamma di delizie, che accontenteranno anche i palati più esigenti.

Se avete l’opportunità di visitare questo paese magico, assicuratevi di concedervi una dolce pausa, che vi lascerà con ricordi indimenticabili e il desiderio di tornare per gustare ancora una volta queste prelibatezze uniche. Buon viaggio e soprattutto..buon appetito!