Miami, Florida: cosa vedere nella città americana

0
246

Miami, Florida: cosa vedere nella città americana, nel post a cura di Viaggi nel Mondo

Miami è una delle città più visitate degli Stati Uniti. Le sue spiagge, la sua vita mondana e il suo clima la rendono una destinazione molto desiderata fra i turisti. Tuttavia la città vanta anche molti luoghi di interesse naturalistici e culturali, contribuendo così a rendere la visita di Miami un’esperienza davvero ricca di sorprese ed esperienze.

In questa guida vedremo di conoscere meglio la famosa città americana, di capire cosa vedere a Miami, e di dare le informazioni base per organizzare un soggiorno. 

Dove si trova Miami?

Miami si trova nel sud della Florida, affacciata sull’Oceano Atlantico, a sud della cittadina di Fort Lauderdale e non lontano dal famoso parco naturale di Everglades. Della città di Miami fa parte anche l’isola di Miami Beach, il polo attrattivo principale della città, grazie alle sue spiagge e i famosi hotel Art Deco. Altre importanti isole della contea di Miami-Dade sono Virginia Key e Key Biscayne.

Ecco a voi la mappa di Miami:

miami mappa

Abitanti Miami

La città di Miami conta circa 450.000 abitanti, ed è la seconda città più popolosa della Florida, dopo Jacksonville con circa 860.000 abitanti. Tuttavia, l’intera contea di Miami Dade raggiunge i 2,7 milioni di abitanti ed è la più popolosa dello stato, seguita dalla contea di Broward, che include la città di Fort Lauderdale.

Se poi si considera l’intera area metropolitana, che include quindi la contea di Miami Dade, quella di Broward e quella di Palm Beach, l’intera popolazione raggiunge i 5,5 milioni di abitanti. Nella popolazione si trova un’alta concentrazione di ispanici.

Clima Miami

Il clima di Miami è detto tropicale monsonico, caratterizzato da inverni caldi ed estati ancora più calde. Questo fa sì che la città rappresenti una meta visitabile in qualsiasi stagione, in particolare in autunno e primavera si trovano le temperature migliori, con la possibilità di godersi la vita da spiaggia senza soffrire troppo il caldo e l’umidità.

Paradossalmente il periodo meno indicato sarebbe proprio quello estivo, non solo per le alte temperature ma anche gli uragani, che potrebbero talvolta verificarsi in particolare da metà agosto a fine settembre.

Moneta USA

La moneta corrente di Miami è il dollaro americano, il cui cambio solitamente oscilla intorno a 0,91 Euro; considerate comunque che negli Stati Uniti si tende ad usare poco i contanti e per quasi tutte le transazioni viene accettata (e preferita) la carta di credito. Se non l’avete già, è consigliato attivarne una in funzione del viaggio.

Come muoversi a Miami

In città ci sono vari mezzi pubblici: dai tipici autobus al metromover, una sorta di metropolitana sopraelevata che si utilizza come mezzo di spostamento nell’area di Downtown. Tutto dipende però da come intendete concepire la vostra vacanza a Miami: se preferite limitare il vostro soggiorno all’area turistica per eccellenza, Miami Beach, non dovrete muovervi molto e potrete affidare quei pochi spostamenti che farete ai mezzi pubblici.

Se invece volete visitare Miami, includendo nel vostro itinerario le cose da vedere più periferiche e i suoi quartieri più accattivanti, dovrete necessariamente noleggiare un’auto per spostarvi da un’area della città all’altra.

La città è raggiungibile con voli dall’Italia atterrando al Miami International Airport. Se invece venite da Orlando, città famosa per i suoi tanti parchi divertimento, occorreranno circa 3 ore e mezzo in macchina per compiere la tratta.

Cosa vedere a Miami

Come potrete immaginare, le cose da vedere a Miami sono davvero numerose, ci limitiamo qui a una panoramica sintetica sulle principali 10 attrazioni, per un approfondimento più dettagliato rimandiamo all’articolo su cosa vedere a Miami di Viaggi-USA.

  1. Miami Beach: la zona turistica per eccellenza, con spiagge chilometriche, vita mondana e hotel in stile art Deco tutti da visitare;
  2. Wynwood Arts District: un quartiere dove si respira un intenso fervore artistico testimoniato dai moltissimi murales che decorano le sue strade;
  3. Venetian Pool: una splendida piscina ricavata da una sorgente naturale abbellita da eleganti decorazioni e rifiniture in stile veneziano;
  4. Villa Vizcaya: una maestosa villa in stile rinascimentale affacciata sull’oceano atlantico, voluta nel 1914 dal magnate di Chicago James Deering;
  5. Little Havana: il quartiere cubano di Miami, molto caratteristico e pittoresco, caratterizzato da tanti locali caraibici, ma anche da murales e memoriali che celebrano l’indipendenza di Cuba;
  6. Key Biscayne: quest’isola che si affaccia sulla baia omonima offre alcune fra le migliori spiagge per chi rifugge l’affollamento di South Beach (l’area più turistica di Miami Beach). Inoltre qui è possibile anche visitare un suggestivo faro storico godendosi una splendida vista dall’alto;
  7. Coral Gables: esplorare in auto questo quartiere ricco di alberi di Baniano e ville in stile Revival Mediterraneo è davvero un’esperienza piacevole;
  8. Perez Art Museum: è il museo di arte contemporanea di Miami, con una collezione di circa 2.000 opere artistiche del XX e XXI secolo, in particolare di artisti americani, europei e africani;
  9. Downtown Miami: fare un giro con il metromover fra i palazzi e i grattacieli del centro di Miami può essere piacevole. Inoltre in questa zona troverete diversi luoghi di interesse, fra cui il Bayside Marketplace, il centro commerciale sul mare epicentro della vita modaiola di Downtown, e lo stadio American Airlines Arena, dove potrete vedere le partite NBA dei Miami Heat;
  10. Jungle Island: il parco avventura tropicale di Miami accoglie le famiglie con le sue numerose attrazioni, fra cui scivoli, esperienze di volo, animali tropicali, zip line e molto altro…
miami vizcaya
Villa Vizcaya

Cosa vedere nei dintorni di Miami

Le principali destinazioni da visitare nei dintorni sono:

  • Parco di Everglades: una splendida oasi tropicale dove potrete ammirare coccodrilli e altre specie animali del posto;
  • Florida Keys: un emozionante viaggio on the road lungo la Overseas Highway, l’autostrada sull’oceano che attraversa le isole a sud di Miami. Il punto d’arrivo, Key West, ripaga abbondantemente dei chilometri percorsi;
  • Coral Castle: uno strano castello costruito con imponenti lastre di granito sulla cui origine e realizzazione sussiste ancora un’aura di mistero;
  • Fort Lauderdale: graziosa città a nord di Miami che, per via dei suoi molti canali e gondole, è stata ribattezzata Venice of America;

everglades florida

Cosa mangiare a Miami

La vocazione multiculturale di Miami fa sì che in città abbondino moltissimi ristoranti etnici, in particolare latinoamericani. Ma non vi mancheranno anche alternative di altro tipo, come ad esempio i diner, che portano avanti la tradizione del cibo del Sud degli Stati Uniti o un ampio filone che si dà alla ricerca di nuove e ardite soluzioni culinarie.

A Miami non vi mancheranno quindi le alternative ma se siete in cerca di piatti tipici, sappiate che la zona è quella della Key Lime Pie, famosa torta delle isole Key; potrete anche degustare del buon pesce, servito nelle modalità più svariate.

miami cibo

Cosa fare la sera a Miami

Dove si trova la movida di Miami? Ovviamente dipende dalla zona. Se siete a South Beach, vi basterà camminare lungo le sue vie principali, ad esempio Ocean Drive, per trovare tanta vita notturna. Se invece vi trovate a Downtown, il Bayside Marketplace è il posto giusto per cominciare la serata con un bel cocktail davanti al mare.

miami vita notturna